fbpx
Come leggere il contatore della luce

Come leggere il contatore della luce

come leggere il contatore della luce

Lo riconosci? E’ il tuo contatore, capita poche volte che vi incontriate, almeno di che non ci sia qualche guasto e ti lascii senza luce. Per il resto può stare li nel suo stanzino a contare i kilowattora che consumi ogni giorno.

In realtà sarebbe importante che tu e lui iniziasse a frequentarvi, a prendere un po’ di confidenza, perché è fondamentale prendersi cura del proprio contatore, in quanto è nostro, ci appartiene e dobbiamo fare il possibile affinché  svolga il suo lavoro correttamente, senza errori di lettura o dispersioni di corrente.

Il rapporto da mantenere con lui è molto semplice, magari una volta al mese lo vai a trovare, controlli che i kilowattora che ha contato siano uguali a quelli riportati nella tua bolletta e vi ridate appuntamento al prossimo mese. Alle volte potrà capitare qualche intervento straordinario e passerai con lui più tempo, ma capita raramente.

Al primo approccio può sembrare un tipo particolare, ma in fondo capirlo non è cosi tanto difficile, innanzitutto noterai su di lui un display e alla sua destra un pulsante, ovvero il pulsante di lettura. Basta premerlo per entrare nel tuo contatore ed avere tutti i dati di cui hai bisogno. Adesso approfondiamo cosa vuole dirci.

Alla fine dell’articolo troverai anche un video che ti illustrerà passo passo le voci del contatore.

N.B. E’ importante che nell’angolo in basso a sinistra del tuo contatore compaia l’indicazione “L1”, ciò sta a significare che il tuo contatore e attivo e funziona, se invece dovesse apparire un triangolo con un punto esclamativo e in casa non vi è corrente, sarà il caso di il distributore locale.

Con il primo click sul pulsante di lettura ti visualizzerà il tuo numero cliente, numero fondamentale per qualsiasi comunicazione con il distributore locale, in modo tale da poter individuare con molta velocità l’ubicazione e l’intestatario del contatore.

Con il secondo click avrai la possibilità di scoprire la tariffa applicata alla tua fornitura, se viene mostrata la sigla T3 sarà applicata una tariffa mono, ovvero indipendentemente da quando consumi la tua energia pagherai sempre lo stesso importo per kilowattora, mentre se essa si alterna a T2 sarà applicata la tariffa bioraria.

Scorrendo, anzi cliccando, sul nostro pulsante di lettura potrai visualizzare le voci F1, F2, F3, che non sono altro i riferimenti alle tre differenti fasce orarie:

-la Fascia 1 va dalle 8:00 alle 19:00 di tutti i giorni feriali eccetto sabato ;

-la Fascia 2 va dalle 7:00 alle 8:00 e dalla 19:00 alle 23:00 dei giorni feriali, sabato escluso ;

-la Fascia 3 va dalle 00:00 alle 7:00 e dalle 23:00 alle 24:00 dal lunedì al sabato, tutte le domeniche comprese, più relativi festivi (1 gennaio, 6 gennaio, giorno di Pasquetta, 25 aprile, 15 agosto, 1 novembre, 25 e 26 dicembre).

Premendo ancora una volta il pulsante di lettura del nostro contatore, ti darà la possibilità di visualizzare la potenza istantanea, che si aggiorna automaticamente ogni 2 minuti, essa rappresenta la potenza utilizzata al momento della lettura.

Infine, premendo per l’ennesima volta il pulsante avremmo la possibilità di leggere i consumi del nostro contatore, che sono calcolati dal momento della sua installazione e attivazione.

I consumi si dividono in due periodi, i primi che andremo a leggere corrispondono ai consumi del periodo attuale. Nello specifico avremo A1, A2 e A3 che fanno riferimento alle fascia F1, F2 e F3 e P1, P2, P3 che fa riferimento alla massima potenza raggiunta. Continuando a premere il pulsante di lettura, appariranno nuovamente le voci “A1, A2, A3” e “P1, P2, P3” ma queste faranno riferimento al consumo reale del mese precedente.

Ora che hai preso confidenza con il tuo contatore, vai a trovarlo mensilmente per prendere l’auto lettura e comunicarla al tuo fornitore, in modo tale da non avere brutte sorprese.

Se invece ti scoccia mensilmente andare a trovare il tuo contatore, prendere i consumi indicati e girarli al tuo fornitore sarò lieto di farti conoscere la possibilità di eliminare per sempre i conguagli.

Giovanni, 

Insieme si può

Guarda il video-tutorial su come leggere il contatore della luce

Se riscontri delle discordanze tra i dati riportati in bolletta e quelli presenti nel contatore e non sai cosa fare

Comments

comments

Lascia un commento