fbpx
Distinguiamo il consulente da chi si improvvisa tale

Distinguiamo il consulente da chi si improvvisa tale

Oggi approcciarsi al mercato libero è difficile e spaventa sempre più ogni consumatore.

Ma, ad onor del vero, è necessario dire che anche i consulenti energetici riscontrano alcune difficoltà, poiché devono fare i conti con la diffidenza, sempre maggiore, dei consumatori.

Come dargli torto?! Ci ritroviamo a leggere continuamente testimonianze ed esperienze di chi subisce truffe ad opera di malintenzionati!

Alla luce di tutto questo, vorrei condividere uno spunto di riflessione nato dalla mia esperienza professionale:  il mercato dell’energia è talmente vasto e articolato che non sempre permette ai consumatori di fare le giuste, soprattutto per la mancanza di informazioni specifiche sulle agevolazioni che è possibile ottenere.

Bonus, tariffe dedicate, imposte agevolate, tutti termini conosciuti ma difficilmente comprensibili senza ricerche adeguate. Sappiamo realmente cosa sono e quali sono i requisiti per beneficiarne?

Prendo ad esempio il caso eclatante di una mia cliente che da ben 7 anni pagava una tariffa da non residente, vedendosi fatturare il 30% in più del dovuto in bolletta. Soltanto attraverso uno studio accurato della situazione specifica e con le competenze di un professionista del settore è stato possibile risolvere la situazione e farle ottenere i dovuti rimborsi.

Scopri la storia di Giuseppina

Il mercato delle utenze è una vera e propria giungla, e a piangerne le conseguenze sono sia i consumatori finali che il consulente energetico del quale, ormai, pochi si fidano.

Per aderire ad un’offerta, oggi, si hanno molteplici possibilità.

E’ per questo estremamente necessario porre attenzione su ogni aspetto del contratto, compreso il canale attraverso cui ci viene proposto.

Per ognuno di essi ti propongo un approfondimento:

tramite un venditore porta a porta;

una chiamata telemarketing;

tramite il web;

autonomamente decido di aderire tramite numero verde o uno sportello energia presente nella mia città.

L’incubo di tutti i consumatori è, però, il post vendita.

Molto spesso va così.

Il venditore porta a porta che fin dal primo momento si era reso disponibile, improvvisamente  non risponde più al telefono o addirittura il suo numero è inesistente.

Non resta che rivolgersi al Numero Verde, attendere diversi minuti in attesa, rimbalzare tra i vari operatori pregando di riuscire a risolvere il problema, sperando che nessuno riattacchi.

Ma alla fine l’unica cosa che ti rimarrà impressa sarà: “Hai parlato con l’operatore X, ti invitiamo ad esprimere un grado di soddisfazione“. E penserai: “e il mio problema?”.

L’unica strada percorribile sarà cambiare nuovamente fornitore e ricominciare il processo, come un criceto nella ruota insomma!

Il post-vendita per i consumatori è una bella gatta da pelare. Non sempre è oro, ciò che luccica!

Vorrei che la mia esperienza fosse stimolante per tutti quei consumatori che vogliono aprire gli occhi e capire qual è la vera importanza di un consulente energetico di fiducia.

Affidarsi ad un professionista in grado di analizzare le tue fatture e darti certezze, ti aiuta a semplificare il rapporto con le utenze e a non essere esposto a truffe.

Non si tratta semplicemente di sottoscrivere un contratto, su quello sono capaci tutti.

Ma dietro c’è di più.

Ad Aprile del 2020 l’ente italiano di normazione UNI  ha definito e pubblicato la prima certificazione professionale per i consulente energetici, denominata Utility Manager.

“La norma definisce il profilo dell’Utility Manager individuando circa 41 conoscenze, 42 abilità e 15 competenze, in conformità al quadro europeo delle qualifiche.”
 
Cioè per una figura che vende “semplicemente” luce e gas sono state individuate 41 conoscenze, 42 abilità e 15 competenze!
 
Non un semplice “passa con me e ti faccio risparmiare” “signore lei sta pagando più del 50%, noi l’energia la produciamo e con noi non paga il trasporto”, ma studio.
 
Adesso hai due possibilità:
  1. continuare a sottoscrivere contratti credendo alle favole e ai super sconti;
  2. decidere di farvi seguire da chi conoscenze, abilità e competenze certificate.
Si tratta di scegliere il meglio per te, ma non sarà solamente un discorso legato ai concetti luce e gas, diventerà un beneficio che darà serenità a te e alla tua famiglia e/o azienda, avendo la sicurezza di avere un partner dalla tua parte!
 
Se sei un professionista e vuoi approfondire il percorso di certificazione utility manager puoi farlo richiedendo l'iscrizione al webinar da questo link ==> Webinar certificazione utility manager

Il guadagno è una conseguenza nel farsi seguire da persone che hanno solamente l’interesse di vincere insieme a t: win-win!

Un unico consulente energetico fidato per la gestione delle tue bollette, ti renderà la vita più facile!

Affidandoti alla mia professionalità avrai la possibilità di ottenere molti vantaggi:

1 – Analisi delle tue utenze e, ove previsto, attivazione di agevolazioni;

2 – Trasparenza e certezza di spesa;

3 – Aggiornamenti costanti via e-mail, social e blog;

4 – Tutela a 360° gradi nel settore, grazie alla collaborazione con Avvocati specializzati;

Cosa aspetti?

Insieme si può,

Giovanni.

Comments

comments

Lascia un commento

Iscriviti all'EnergyLetter
E RICEVI IN OMAGGIO IL MANUALE DELL'ANTITRUFFA
Il tutto nel rispetto della tua privacy.