fbpx
20 Giugno 2024
truffe energetiche

Nel corso del 2022 vi è stato un vero e proprio boom di truffe.

E’ quello che emerge dall’analisi effettuata da Facile.it in collaborazione con gli studi di ricerca mUp research srl e Norstat.

La rilevazione stima oltre 3 milioni gli italiani truffati, con un danno complessivo di oltre 505 milioni di euro!

Inoltre fa presente come si potrebbe trattare benissimo di dati sottostimati, in quanto il 54% di chi riceve la truffa, non reclama!

Non posso che confermare l’aumento esponenziale delle segnalazioni, in particolar modo quella dei contratti non richiesti!

Ma perché non si reclama/contesta?

Qui subentra un aspetto psicologico da non sottovalutare, ho avuto modo di apprezzarlo maggiormente nella nuova mini-serie targata Netflix dedicata alla storia di Wanna Marchi.

Le vittime spesso non fanno uscire allo scoperto di aver subito la truffa per evitare di rilevarsi “stupidi” “poco furbi” agli occhi dei propri familiari o conoscenti e quindi preferiscono rimanere nel silenzio più assoluto invece di subire questa umiliazione.

Circa 15 anni fa è successa una cosa proprio a mio padre, non per l’energia, e non è niente per bello!

Probabilmente è per questo, anche inconsciamente, che negli anni ho orientato la mia professione sulla #tutelaenergetica, per cercare in qualche modo di porre fine a questi soprusi!

Se vuoi scoprire di più su come tutelarsi dalle truffe energetiche scopri il Sistema di Tutela!

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *