Il venditore improvvisato, spero per te che non ci sei già cascato

Il venditore improvvisato, spero per te che non ci sei già cascato

Cercando il significato preciso  della parola “improvvisare” viene fuori:

Dire, scrivere, comporre all’improvviso, seguendo l’ispirazione del momento, senza cioè preparazione o meditazione.

Questa definizione richiama perfettamente il venditore, appunto, improvvisato.

Ma chi è costui?

Nella maggior parte dei casi è un professionista ma, si c’è un ma, specializzato in tutt’altro.

Lui potrebbe essere l’impiegato di banca, l’agente assicurativo o addirittura la sarta a cui porti i tuoi vestiti.

Questo perché succede?

Perché l’energia e il gas vengono utilizzati da tutti e quindi sembra giusto pensare che tutti possono vendere i loro contratti.

Ma non è cosi.

Se mi leggi da tempo sai benissimo quanto tempo e denaro sto dedicando per formarmi e far crescere la community energetica creata, che mira all’educazione energetica dei consumatori, affinché persone come te possono essere consapevoli dei propri consumi, saper leggere una bolletta ed avere un professionista a cui affidarsi.

Se tutti potessero vendere veramente energia e gas starei perdendo solamente del tempo, basta improvissarsi e buona notte a tutti.

Ma fortunatamente sono i risultati a parlare chiaro e la sfilza di testimonianze di chi si è affidato a me ne è la prova.

Se ancora non hai avuto modo di leggere clicca qui per comprendere la differenza da chi si affida ai venditori improvvisati

Quindi perché è opportuno evitare i venditori improvvisati?

Inizio con queste tre domande:

Faresti riparare il tuo lavandino da un farmacista?

Andresti in un ristorante se sapessi che lo chef non ha mai cucinato?

Faresti gestire la tua contabilità da un netturbino?

Se hai risposto di si ad una di queste tre domande, beh complimenti per il tuo coraggio.

Se hai risposto no, allora perché dovresti affidarti ad un improvvisatore del settore energetico?

Nella maggior parte dei casi i venditori improvvisati neanche vogliono venderli questi contratti, ma gli vengono assegnati degli obiettivi di produzione e quindi sono, diciamo, costretti, per evitare cazziatoni dal capo.

Ed è per questo che quando vai in banca a fare un bonifico ti viene proposto di cambiare contratto di fornitura.

Ed è per questo che mentre sei dal tuo agente assicurativo e state rivedendo le spese annuali ti consiglia di ottimizzarle con questo fornitore fidato.

O mentre vai dalla sarta, dal benzinaio, al supermercato o in qualsiasi altro posto potrai trovare sempre qualcuno pronto a proporti un nuovo contratto di luce e gas.

E giustamente ci si fida in quanto conosciamo quella persona e pensiamo “non mi farebbe mai un pacco”, ma purtroppo quella persona non sa neanche cosa sta vendendo, gli hanno detto di vendere, ha imparato 2-3 cose da dire in sequenza e lo propone senza distinzione e senza un’adeguata preparazione.

Ma realmente si può dare un’importanza cosi spicciola alle proprie forniture?

Per non parlare delle opportunità di network marketing, per carità un sistema di vendita molto potente ed efficace, ma anche qui: o si diventa specialisti nel proprio settore o si combinano solamente danni andando a vendere in giro contratti di luce e gas senza sapere come funziona, com’è fatta una bolletta e di tutte le clausole che presenta un contratto.

Il venditore improvvisato, generalmente, è colui che ha una discreta presenza, in quanto ricopre un ruolo e sai sempre dove trovarlo ma una bassa preparazione in quanto il suo settore è un altro, è di tanto in tanto vende qualche contratto per raggiungere gli obiettivi prefissati dal capo o per arrotondare.

Non è cosi che funziona se si vuole mettere in sicurezza le proprie forniture, capire quello che si sta pagando, avere sempre un riscontro immediato in merito a dubbi e perplessità e ottimizzare i costi.

Quindi il consiglio che ti possa dare è quello di diffidare da chi ti propone un contratto luce e gas puntando solamente sulla fiducia acquisita per altro e non dimostrando delle vere competenze nel settore energetico.

Ti segnalo anche questo mio articolo che ti potrà tornare utile per evitare di cadere in brutte sorprese facendoti abbagliare dalla parole risparmio:

Come evitare le truffe nei contratti luce e gas (anche con i venditori improvvisati)

In quest’articolo spiego il trucco che molti venditori(fornitori) utilizzano per darti l’illusione del risparmio.

Se hai bisogno di maggiori informazioni scrivimi a info@giovanniriccobono.it

Think big(pensa in grande), insieme si può,

Giovanni.venditore

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti all'EnergyLetter
E RICEVI IN OMAGGIO IL MANUALE DELL'ANTITRUFFA
Il tutto nel rispetto della tua privacy.