tutela energetica
5 Gennaio 2022

Tutela energetica 2021: recuperati oltre 30.000€

By Giovanni Riccobono

Come ogni inizio di un nuovo anno è tempo di programmazione, la quale non è possibile effettuarla correttamente, se non tirando una riga e tirare le somme di ciò che è stato l’anno appena trascorso.

Per chi mi conosce sa molto bene come la mia attività è basata principalmente sulla tutela energetica del consumatore, ramo della mia professione che ho iniziato nel 2018 e di cui da due anni a questa parte sto incominciando a tracciarne i risultati.

Essendo una professione del tutto nuova c’è sempre l’incertezza che la stessa possa riuscire o meno, pertanto analizzare i numeri è di fondamentale importanza per capire verso cosa e dove si sta andando.

Iniziare un nuovo cammino spaventa. Ma dopo ogni passo che percorriamo ci rendiamo conto di come era pericoloso rimanere fermi.

(Roberto Benigni)

Oggi quando si ha un problema legato alle proprie bollette luce e gas qual è la prima cosa che fai? Cerchi di risolvere il problema, invano, tramite il servizio clienti del tuo fornitore? O ti rivolgi direttamente al tuo Avvocato di fiducia che, per quanto possa essere preparato in legge, di tecnicismi vari legati al mondo dell’energia non ha cosi tanta dimestichezza?

La mia figura di consulente per la tutela energetica trova proprio il connubio tra i tecnicismi del settore e l’applicazione dei diritti dei consumatori.

Non fraintendermi, non sono un Avvocato, ma bensì collaboro con essi affinché i due aspetti, tecnico e legale, possono unirsi ed esprimersi al meglio delle loro potenzialità, dando vita cosi alla tutela energetica.

La mia figura professionale è certificata dal norma UNI 11782:2020 di Utility Manager e le attività che svolgo permettono ai miei assistiti di risolvere le problematiche legate alle tematiche di energia elettrica e gas.

Grazie al monitoraggio degli ultimi due anni ho potuto constatare di come in effetti sono molteplici le situazioni in cui in ballo c’è del denaro:

  • conguagli;
  • fatturazione errata;
  • rimborsi mai inviati;
  • ricostruzioni;
  • ecc…

Questi sono alcuni dei casi che negli anni ho avuto modo di lavorare e che, alla fine dei conti, hanno permesso di recuperare, solamente nel 2021, oltre 30.000€ ai miei clienti, a cui si vanno ad aggiungere i circa 29.000€ recuperati nel 2020. (senza considerare tutte quelle pratiche di risoluzione della problematica senza remunerazione da parte del cliente (come nei casi di mancato invio della bolletta, richiesta approfondimenti su dei costi fatturati, ecc…).

Recuperati oltre 59.000€ recuperati in 2 anni grazie alla tutela energetica.

Insomma il futuro sembrerebbe prospettare qualcosa di buono e con il periodo turbolento che sta attraversando il settore energetico con i prezzi di luce e gas alle stelle, l’opportunità di avere un professionista al tuo fianco potrebbe fare la differenza.

Con il continuo aumento dei prezzi all’ingrosso i prezzi fissi non reggeranno a lungo e di conseguenza le società di vendita potrebbero ritrovarsi a dover aggiornare le condizioni economiche per fronteggiare agli aumenti delle quotazioni ed evitare che sia lui stesso a rimetterci le penne.

Oggi più che mai occorre guardarsi bene da effettuare scelte affrettate e prive di valutazioni, in quanto una scelta sbagliata potrebbe davvero costare centinaia e centinaia di euro!

Se hai bisogno di maggiori informazioni per comprendere la situazione e come muoverti in vista degli aumenti, contattatami e prenota la tua consulenza gratuita.

Comments

comments